Tag

brexit

Il termine Brexit deriva dalla crasi fra “Britain” ed “Exit” e sta ad indicare l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. L’iter è iniziato con il referendum consultivo tenutosi nel Regno Unito e Gibilterra il 23 giugno 2016 il cui risultato ha decretato con il 51,9% di voti favorevoli l’uscita dall’UE.
Focus

Soltanto un anno fa il sentiment del mercato sulle azioni europee era molto positivo, ai limiti dell’euforia. In meno di un anno il sentire comune dei grandi investitori sulle Borse europee è completamente cambiato, facendo un giro di 360 gradi dalla fiducia alla sfiducia. Cosa è accaduto? Per Paul Doyle,

Leggi tutto
Storie

La parola fine su Brexit è ancora tutta da scrivere. Così mentre Theresa May ha avviato in Parlamento un dibattito su un piano B da sottoporre all’Unione europea, l’unica certezza resta la data del 29 marzo quando Londra dovrà dare l’addio all’Europa come da programma. La speranza degli imprenditori inglesi,

Leggi tutto
Scenari

Quando a novembre 2018 è stato siglato un percorso di intesa tra la Gran Bretagna e l’Unione europea in vista della Brexit attesa a marzo, in molti hanno pensato che il percorso non sarebbe stato senza ostacoli. E lo scetticismo è aumentato con il passare delle settimane e il profilarsi

Leggi tutto
Scenari

L’annuncio di un accordo fra Unione Europea e Gran Bretagna sui termini della Brexit è «positivo ma restano numerose difficoltà e il processo della Brexit continuerà ancora per diverso tempo». Il giudizio dell’agenzia di rating Moody’s sull’intesa siglata il 14 novembre 2018, è la fotografia dello scenario che attende l’Europa nei

Leggi tutto
Scenari

Non c’è dubbio che l’economia globale stia andando abbastanza bene, anche se a velocità diverse nei diversi Paesi e regioni. E non c’è dubbio, anche, che la fine del ciclo economico in corso sia vicina. Non c’è una data esatta, un “quando” ben definito, nemmeno per i grandi gestori di

Leggi tutto
Focus

La correzione delle Borse nelle ultime settimane ha riacceso il faro dei grandi investitori sul mercato europeo e sullo stile di gestione più corretto da adottare in questo momento di grandi cambiamenti economici e politici e di volatilità costante sui mercati. Il rischio per chi investe in Europa è aumentato,

Leggi tutto
Focus

È passato quasi un anno dalle preoccupazioni di una imminente ascesa al potere di Jeremy Corbyn, il leader del partito laburista che spaventa i mercati più dello stallo sui negoziati Brexit che ha portato alla crisi del governo conservatore di Theresa May. Per l’industria finanziaria non è una buona notizia

Leggi tutto
Scenari

Il negoziato per Brexit è di nuovo in stallo per colpa della cosiddetta “questione irlandese” su cui Theresa May non intende mollare. L’Unione europea ha messo sotto pressione Londra perché vuole accelerare sul negoziato, a patto che l’Irlanda del Nord resti in un’area comune, ovvero allineata alla normativa comunitaria. Un’ipotesi

Leggi tutto
Storie

L’apertura del terzo round dei negoziati tra Unione europea e Regno Unito sulla Brexit è atteso il 28 agosto e i dubbi su una possibile chiusura entro ottobre cominciano ad essere tanti. La Commissione europea ha chiuso all’ipotesi “prematura” di fare concessioni a Londra e soprattutto ha chiesto ai britannici

Leggi tutto
Storie

Aspettare e resistere alla volatilità. Il giorno dopo le elezioni fortemente volute dalla premier Theresa May, la Gran Bretagna è, ancora una volta, l’epicentro di una sorpresa per i mercati. Il Parlamento è bloccato perché nessuno dei due grandi partiti ha ottenuto i 326 seggi che determinano la maggioranza assoluta

Leggi tutto