Tag

brexit

Il termine Brexit deriva dalla crasi fra “Britain” ed “Exit” e sta ad indicare l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. L’iter è iniziato con il referendum consultivo tenutosi nel Regno Unito e Gibilterra il 23 giugno 2016 il cui risultato ha decretato con il 51,9% di voti favorevoli l’uscita dall’UE.
Scenari

Ad agosto 2015 la svalutazione a sorpresa dello yuan cinese scatenò una tempesta finanziaria globale sui mercati. Un anno dopo lo yuan non sta di nuovo bene e il mercato sta sottovalutando ancora una volta il pericolo perché è abituato a concentrarsi su un tema alla volta: prima le banche

Leggi tutto
Idee di investimento

Dopo un breve shock iniziale rimane l’instabilità in un quadro variopinto dominato dall’avversione al rischio. Come ipotizzato, la vittoria dei Leave nel referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, nonostante il catastrofismo che ci accompagna con rinnovato vigore, non ha ancora sortito i previsti effetti dirompenti di carattere strutturale. I

Leggi tutto
Focus

In inglese si chiama risk aversion che tradotto in italiano significa “avversione al rischio” e fotografa il comportamento di un investitore che di fronte alla scelta di un asset su cui investire, a parità di rendimento, punta su quello meno rischioso. In questa fase di mercato post Brexit, l’avversione al

Leggi tutto
Scenari

Ci sono fondate possibilità che il successore di David Cameron, primo ministro inglese dimissionario, sia una donna. Il partito conservatore è alla ricerca di una nuova Margareth Tatcher che con modi gentili e pugno di ferro riesca a guidare il Paese verso il percorso di indipendenza dall’Unione europea, contenendo al

Leggi tutto
Focus

Brexit, Bremain o Bregret chi a gennaio 2016 avesse puntato tutto su Newmont Mining, società del Colorado fondata nel 1921, specializzata nell’estrazione dell’oro e quotata a New York, oggi avrebbe in tasca un rendimento del 110%. Miracoli dell’oro, che sembra essere l’unico paradiso degli investitori in questo momento di instabilità.

Leggi tutto
Scenari

A tre giorni dal risultato del referendum che ha portato i mercati a bruciare più di 2 mila miliardi di dollari con il peggior tonfo di sempre, ci sono ancora 3 milioni di inglesi che non mollano e vogliono cancellare la Brexit con un nuovo referendum che stanno sostenendo con

Leggi tutto
Scenari

Il conto alla rovescia per il referendum Brexit con cui gli inglesi devono decidere se divorziare dall’Unione europea ormai si fa sulle dita di una mano sola. E i mercati, soprattutto europei, dopo un mese di forte pressione hanno cominciato a rialzare la testa, quasi tirando un sospiro di sollievo.

Leggi tutto
Scenari

Se si guardano gli ultimi sondaggi su Brexit c’è assoluta parità tra il partito dei Leave, gli antieuropeisti, e quello dei Remain, i sostenitori di una Gran Bretagna amica dell’Unione europea nelle cui fila si è iscritto anche il capo della Chiesa dell’Anglicana, l’Arcivescovo di Canterbury. Se si guarda alle

Leggi tutto
Idee di investimento

Mancano ancora circa tre settimane al referendum inglese sulla permanenza o meno della Gran Bretagna nell’Unione Europea e cresce l’attenzione degli analisti sull’evento e sugli effetti che potrebbe avere sui listini. Come qualcuno nota, sia la possibile Brexit che il rialzo dei tassi USA, l’altro oggetto di attesa che caratterizza

Leggi tutto
Scenari

Da una parte ci sono i sondaggi che danno in vantaggio gli anti europeisti, dall’altra c’è la tranquillità di Mario Draghi, alla guida della Banca centrale europea (Bce) che non ha paura di Brexit. “Siamo pronti per ogni evenienza” ha detto il banchiere centrale, lasciando intendere che a Francoforte hanno

Leggi tutto