Esg, 4 mila fondi con un clic

22 Giugno 2020 - La Repubblica - Affari e Finanza

"Numerose ricerche dimostrano come l'uguaglianza di genere si rifletta positivamente nelle performance aziendali, traducendosi in un aumento dei margini e in una minore volatilità dei risultati»: Francesca Giubergia, presidente di Online Sim spiega così una delle due novità lanciate dalla società di intermediazione da lei guidata e che fa capo al gruppo Ersel, ovvero il lancio di un portafoglio modello focalizzato sull'uguaglianza di genere, che investe in fondi azionari che privilegiano aziende attente al tema della partecipazione femminile nella direzione aziendale e con solidi fondamentali.

A questo si affianca un portafoglio sul cambiamento climatico, che sceglie fondi azionari focalizzati sull'ambiente, «beneficiando quindi della crescita dei settori legati alla produzione di energia pulita, al miglior utilizzo delle risorse naturali e alla riduzione degli sprechi», precisa Giubergia.
 

MACROTEMI
«Si tratta di due macrotemi che rappresentano al meglio la richiesta di sostenibilità che arriva da parte dei nostri clienti». Entrambe le soluzioni hanno un costo di gestione di 7 euro al mese e prevedono un investimento minimo di 20 mila Euro. Le novità di Online Sim, che offre l'oppoitunità di confrontare, scegliere e acquistare in rete più di 4 mila fondi comuni di Investimento di oltre 150 case di investimento, si inquadrano nel filone emergente degli investimenti Esg, come vengono definiti quelli che nella scelta dei titoli da inserire in portafogli guardano ai comportamenti delle aziende sul fronte dell'ambiente ( environmental), dell'inclusione sociale (social) e delle buone regole di governo aziendale (governance).


A spingere questo filone, considerato uno dei più interessanti in ambito finanziario, è la combinazione tra la crescente attenzione degli investitori alla responsabilità sociale e la consapevolezza delle imprese che fare scelte sostenibili aiuta a ridurre l'esposizione ai rischi, contribuendo così a generare una crescita senza eccessivi strappi nel tempo.

«Ogni anno nascono circa 350 nuovi fondi Esg, un'offerta che sta diventando molto ampia e per gli investitori non è facile orientarsi», riflette Giubergia. «Per questa ragione abbiamo deciso di integrare il nostro selettore fondi con filtri Esg e di creare dei portafogli di fondi Esg, così da guidare i clienti nella scelta». Una crescita così tumultuosa, infatti, rischia di prestare il fianco ad azioni di greenwashing, come viene definita l'azione delle imprese finalizzata a costruire un'immagine di sé positiva sotto il profilo dell'impatto ambientale, anche se poi nella pratica si tratta di comportamenti più di facciata che dotati di un effettivo impatto positivo. Cosa resa possibile dal fatto che i consumatori (e il discorso vale ancor più per gli investitori) raramente hanno a disposizione gli strumenti per comprendere fino in fondo la portata di certe scelte di business.


IL RATING
«Nella scelta e costruzione dei due portafogli ci avvaliamo della collaborazione di Mainstreet Partners, società d'investimento indipendente, con sede a Londra, che dal 2008 ha sviluppato una metodologia proprietaria che permette di valutare e integrare parametri finanziari con criteri sociali e ambientali», spiega Giubergia.

«Il modello d'investimento lavora secondo una logica core-satellite, ovvero l'impianto principale del portafoglio è costituito da fondi generalisti a larga capitalizzazione che investono in aziende tradizionali con un elevato profilo di sostenibilità, mentre la componente satellite è costituita da fondi azionari focalizzati su trend caratterizzati da una domanda in forte crescita».

Inizia ora!

Scegli i servizi esclusivi ed evoluti della piattaforma italiana del risparmio gestito Online Sim e investi nei migliori fondi di investimento presenti sul mercato.

Hai ancora qualche dubbio?

Lascia i tuoi dati, verrai ricontattato da un nostro specialista.