Tag

quantitative easing

Scenari

La colonna sonora delle obbligazioni europee nei prossimi mesi potrebbe essere St. Tropez Twist di Peppino di Capri e a dirigere l’orchestra e le danze sarebbe il governatore della Banca Centrale Europea (BCE) Mario Draghi. Si fanno sempre più concrete, infatti, le possibilità che Draghi lanci una manovra detta Operation

Leggi tutto
Scenari

C’è una guerra silenziosa che si sta combattendo tra Nord e Sud Europa per decidere quale sarà il futuro dell’euro e della Banca centrale europea (BCE). Il nodo del contendere è la scelta del successore alla poltrona del governatore Mario Draghi che deve lasciare la guida della BCE a ottobre

Leggi tutto
Focus

Da qualunque parte dell’Oceano la si guardi, la stretta monetaria da parte delle banche centrali è cominciata. Il rialzo dei tassi unito alla fine delle politiche accomodanti è destinato a cambiare il rapporto rischio e rendimento, spostando il focus sulla qualità dei titoli, soprattutto quando si parla di obbligazioni. Secondo

Leggi tutto
Focus

Dopo il sell off e la paura delle scorse settimane e una correzione che ha portato l’indice Ftse Mib a ripiegare da 24.000 a 21.000 punti, adesso il sentiment sull’Italia è cambiato. Ed è tornato l’appetito per il mercato italiano. A incoraggiare la Borsa milanese è stato anche il calo

Leggi tutto
Idee di investimento

Il bilancio del mese di luglio è particolarmente ricco di spunti operativi e di riflessioni interessanti. Tra i grandi protagonisti delle ultime settimane spiccano senz’altro le principali banche centrali, prima tra tutte le Bce, con Mario Draghi in prima fila nel portare avanti la sua missione all’insegna della prudenza. Proprio

Leggi tutto
Storie

Il “whatever it takes” di Mario Draghi ha compiuto 5 anni il 26 luglio 2017. Sono passati 1.825 giorni dal discorso pronunciato a Londra dal governatore della Banca centrale europea (BCE), quando promise di fare qualsiasi cosa per salvare l’euro e disse: “E credetemi, sarà abbastanza”. Aveva ragione. E da

Leggi tutto
Scenari

Se il 2017 è senza dubbio l’anno dei PIR, il 2018 potrebbe essere quello degli Eurobond. La proposta della nascita di un mercato e di prodotti che puntano sulle obbligazioni paneuropee è arrivata da Assogestioni in occasione dell’evento di apertura dell’ottava edizione del Salone del risparmio 2017. La proposta lanciata

Leggi tutto
Focus

La fine del Quantitative easing (QE) della Banca centrale europea si avvicina a grandi passi. Aprile è dietro l’angolo, ma per il momento Mario Draghi non ha alcuna intenzione di rallentare gli acquisti e continua a comprare debito. La ragione? Lo spread ha ricominciato a correre, tornando sopra 200 punti

Leggi tutto
Focus

Una delle ultime eredità lasciate da Barack Obama è un livello di disoccupazione al 4,6% esattamente sui livelli pre crisi, nell’agosto del 2007. Su questo dato sono costruite le certezze di un rialzo dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, quasi certamente già nella riunione di fine anno,

Leggi tutto
Scenari

Chi aveva scommesso sul prolungamento del Quantitative Easing (Qe) da parte di Mario Draghi è rimasto deluso a metà. Il governatore della Banca centrale europea (Bce) ha lasciato i tassi fermi ai minimi storici, come era  atteso, ma non ha preso alcuna decisione e non ha nemmeno aperto la discussione

Leggi tutto