L’intelligenza artificiale in campo medico può dare risultati migliori rispetto a un medico in carne e ossa? Sicuramente no, ma quando il dottore non c’è, un chatbot, ovvero un software progettato per simulare una conversazione con un essere umano a voce o via messenger, può rispondere al suo posto.

La storia della società inglese Babylon Health è un esempio di quanto la sanità digitale stia correndo veloce e di come una macchina ben programmata possa essere in grado di immagazzinare tutte le informazioni che servono per superare a pieni voti il test sostenuto dagli aspiranti dottori del Regno Unito. Tanto che, secondo quanto riporta Bloomberg Newsweek, il sistema di intelligenza artificiale creato da Babylon Health, fondata dall’imprenditore di origini iraniane Ali Parsa, sta migliorando così velocemente che la società pensa di poter lanciare il chatbot dottore specializzato in scienze della nutrizione e psicologia già entro la fine del 2018.

Il principio che muove Babylon Health è lo stesso che ha fatto grande Amazon: usare il digitale per consegnare merci. In questo caso non oggetti, ma consigli medici. Per farsi un’idea della portata di questa applicazione basti pensare che viene preinstallata nei Samsung Galaxy più recenti e che, viaggiando su WeChat, è diventata una delle app più popolari della Cina. Inoltre ha fatto il pieno di finanziamenti: ha raccolto 85 milioni di dollari da parte di grandi investitori, tra cui la società di intelligenza artificiale Google DeepMind.

Del resto, al “chatbot psicologo” è arrivato anche Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook. Sul social media è apparso a giugno 2017 Woebot, un chatbot creato con l’intelligenza artificiale che offre gratuitamente aiuto psicologico. Il chatbot funziona come una chat in lingua inglese ed è stato programmato dalla psicologa Alison Darcy dell’Università californiana di Stanford. A un anno dal lancio e dopo avere ricevuto oltre 2 milioni di messaggi provenienti da 130 Paesi del mondo, Darcy ha tracciato un bilancio di Woebot ed è arrivata alla conclusione che il chatbot non può sostituirsi alla terapia umana. La sanità digitale può essere un surrogato di consigli, ma non potrà mai rimpiazzare del tutto il rapporto empatico che si crea con un medico in carne e ossa.

IDEE DI INVESTIMENTO

La tecnologia in ambito sanitario sta diventando sempre più diffusa e quella dei chatbot è la frontiera più consumer di questo trend tecnologico che vede in prima fila anche le società biotecnologiche come la cinese iCarbonX che lavorano sulla gestione digitale del genoma per prevenire le malattie. I big data sono un’altra componente forte della nuova sanità digitale insieme con l’intelligenza artificiale che sta producendo una nuova generazione di chatbot capaci di imparare dalle conversazioni e di sistematizzare cartelle mediche e conversazioni con i pazienti.

La scelta migliore per investire sulla sanità digitale, la cosiddetta e-health, è un fondo settoriale che mette in portafoglio storie legate all’e-health, investendo in biotecnologie, health information services, medical device e ditribuzione. Nella tabella in basso, una selezione attuata con Morningstar Direct dei migliori dieci prodotti a tre anni con queste caratteristiche (Categorie Morningstar: Azionari Salute e Biotech).

La Top 10 dei fondi Azionari biotech e healthcare che investono in e-health

ProdottoRendimento 3yPeso settore biotechPeso settore healthcare technologyPeso Life sciences tools & services
Selectra J. Lamarck Biotech B6,24%88,49%------
AB SICAV I International Health Care Portfolio Classe A3,47%19,01%0,45%2,01%
Polar Capital Biotech R USD Inc3,41%69,61%0,69%6,93%
PHARMA/wHEALTH R (USD)2,54%32,28%1,96%2,32%
Wellington Global HlthC Eq D USD Acc Unh1,83%20,12%2,47%2,38%
NN (L) Invest Health Care Classe X Eur1,82%19,18%---1,04%
Bgf World Healthscience Fund Usd Classe E21,05%14,62%0,64%3,08%
Polar Capital Hlthcare Blue Chip I Acc-0,57%17,27%---12,59%
Polar Capital Healthcare Opports Inc-0,86%18,53%3,18%10,13%
FF - Global Health Care Fund - A - EUR-0,88%14,41%---12,49%
I migliori fondi che investono sulla trasformazione digitale del settore sanitario ordinati per rendimento a 3 anni. Fonte: Morningstar Direct. Dati % in euro disponibili al 18 luglio 2018. Il rendimento a tre anni è annualizzato. Per ogni settore è indicato il peso % netto sul portafoglio globale.

Scopri sulla piattaforma Online SIM l’offerta completa dei fondi comuni per investire.


Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Contrarian: ritorno allo stile value. Come investire in Europa

Articolo successivo

Cosa c’è dietro il boom dell’e-commerce. I fondi per investire

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *