In pensione prima ma con un assegno più povero. Il presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha dato un colpo alla legge Fornero e ha puntato tutto sulla flessibilità per la sua riforma del sistema previdenziale presentata l’8 luglio alla Camera di fronte al ministro del Welfare, Giuliano Poletti. I punti chiave sono 5 e sono la soluzione proposta potrebbe essere applicata anche a chi andrà in pensione nei prossimi anni con sistemi diversi da quello contributivo.
Boeri l’ha definita “flessibilità sostenibile” e non ha escluso un contributo da “chiedere a chi ha redditi pensionistici elevati in virtù di trattamenti molto più vantaggiosi di quelli di cui godranno i pensionati del domani, un contributo al finanziamento di uscite verso le pensioni più flessibili”.

Ecco in sintesi i cinque punti chiave:

  • Flessibilità sostenibile. La proposta di Boeri è di spalmare il montante contributivo accumulato nel corso della vita lavorativa in relazione all’età di uscita e alla speranza di vita residua. L’assegno sarà pertanto più basso per chi lo incassa prima.
  • La rete di protezione sociale per gli over 55, che molto difficilmente trovano un lavoro se entrano nel girone dei disoccupati, per Boeri è un primo passo verso l’introduzione del reddito minimo garantito, separando assistenza da previdenza.
  • L’unificazione delle posizioni assicurative in modo da far cessare le ricongiunzioni onerose che penalizzano i lavoratori più mobili.
  • L’armonizzazione dei trattamenti previdenziali secondo Boeri consentirebbe di appianare la differenza dei tassi di rendimento di alcuni fondi che spesso sono di favore.
  • Le nuove modalità di versamento dei contributi proposte da Boeri vanno verso il versamento di contributi aggiuntivi, oltre a quelli obbligatori, da parte dei datori di lavoro ai loro dipendenti che si ritirano prima di raggiungere l’età per la pensione di vecchiaia per potere incrementare così il proprio assegno.

 

IDEE DI INVESTMENTO

Un’uscita anticipata dal mondo del lavoro con un assegno più basso rende ancora più importante crearsi un secondo assegno pensionistico con un fondo pensione (leggi qui per capire come funzionano).

Online Sim, la piattaforma italiana del risparmio gestito, offre ai suoi clienti la possibilità di investire in fondi pensione in completa autonomia scegliendo a zero commissioni di ingresso e con commissioni di gestione molto competitive. Tra i prodotti ci sono:

  • Arca previdenza. Fondo pensione che investe sui mercati finanziari con differenti profili ed offre 5 linee di investimento, diversificate per grado di rischio, dal più alto al più basso, di cui 2 garantite.
  • Seconda Pensione. Il fondo gestito da Amundi Sgr cche consente di costruire nel tempo un trattamento pensionistico complementare al sistema obbligatorio investendo i contributi versati nelle differenti possibilità offerte dal fondo pensione. Il fondo è articolato in 5 comparti di investimento, differenziati per grado di rischio dal più dinamico al più prudente, e in 1 comparto garantito.

    Note

    Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

 

 

 

Articolo precedente

La bolla cinese non fa paura ai gestori. I migliori fondi da inizio anno

Articolo successivo

Grexit, Jean-Claude Juncker è l'arma segreta della Grecia

Autore

Online SIM

Online SIM

Online SIM SpA è la piattaforma italiana online del risparmio gestito. Online SIM offre ai suoi clienti la possibilità di investire i propri risparmi online in più di 4.000 fondi comuni d’investimento e sicav di oltre 130 case d’investimento fra le più grandi al mondo, oltre che in Piani di Accumulo del Capitale, Fondi Pensione per la previdenza integrativa e PIR Piani Individuali di Risparmio. Con Online SIM investi in fondi a commissioni scontate del 100% e un conto deposito a Zero Spese.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *