Gli strategist si aspettano in media che l’indice Euro Stoxx 50 finisca il 2020 con un calo del 4,5% rispetto ai livelli attuali, mentre per l’indice Stoxx Europe 600 è atteso un rialzo dell’1% entro fine anno. Secondo il consensus degli analisti di Bloomberg, le azioni europee in particolare hanno recuperato oltre i due terzi delle perdite indotte dalla pandemia a notevole velocità, ora il rimbalzo è diventato irregolare a giugno.

La corsa è finita? «In termini aritmetici è corretto che le quotazioni attuali dei titoli siano in larga misura espressione delle aspettative future, è anche vero che esse riflettono le opinioni circa le attuali condizioni di liquidità e di solidità patrimoniale delle società, nonché la stabilità del sistema finanziario in generale» ha detto Colin Moore Chief Investment Officer Globale di Columbia Threadneedle Investments. “Non ha senso ammirare un edificio senza sapere nulla della solidità delle sue fondamenta”. Questo vuol dire una cosa sola: la selezione ora sul mercato è davvero l’arma vincente.

Secondo l’analisi di Columbia Threadneedle Investments i mercati finanziari potrebbero anche guadagnare terreno in caso di attese sulla crescita futura malgrado l’attuale situazione difficile. La conferma viene dai movimenti del passato: quando il mercato è crollato dopo la crisi finanziaria globale nel 2008, ha poi cominciato a recuperare terreno nel 2009, prima della ripresa economica.

La previsione è meno ottimista per l’Europa dove le maggiori probabilità per Columbia Threadneedle Investments sono di una ripresa ad “L”. Smorza l’entusiasmo del rimbalzo dei mercati anche Chris Iggo, CIO Core Investments di AXA Investment Managers che sottolinea come negli ultimi tre mesi abbiamo assistito al rialzo dei mercati azionari, ma il sentiment è rimasto vulnerabile a rapide inversioni di tendenza e per questo la copertura del rischio azionario resta decisiva.

IDEE DI INVESTIMENTO

La selezione sul mercato azionario e in particolare sul mercato europeo è al momento l’arma vincente per controllare il rischio e attutire la volatilità. Secondo l’analisi di Ben Ritchie, Head of European Equities e Jamie Mills O’Brien, Investment Manager Aberdeen Standard Investments, ci sono potenziali campioni in ogni Paese e un gestore di investimenti ha la possibilità di selezionare i migliori “giocatori” di tutta Europa. Per questo esporsi sul mercato azionario europeo attraverso un fondo comune di investimento specializzato sulle Borse dell’area a gestione attiva è la strada giusta per chi punta a un’attenta selezione di portafoglio.

  • L’Europa inoltre dà maggiori possibilità di diversificazione settoriale di portafoglio perché a differenza degli Stati Uniti, dove le maggiori società sono generalmente attori tecnologici, offre un’esposizione ad una selezione più completa di temi di crescita strutturale: dai cambiamenti demografici alla digitalizzazione e alle rapide tendenze di consumo.
  • I gestori veramente attivi sono in grado di privilegiare i temi più interessanti, invece di limitarsi a seguire il gregge. Al centro di ogni scelta di investimento al momento c’è la selezione di aziende che siano in grado di sostenere elevati tassi di crescita e rendimenti interessanti nel lungo periodo e abbiamo una solida gestione del rischio ESG.
  • Per sfruttare la volatilità come alleata, una buona strada è utilizzare il Piano di Accumulo (PAC) che permette di entrare gradualmente sul mercato e consente una remunerazione del capitale nel tempo, senza preoccuparsi dell’andamento di breve periodo del mercato.

La Top 10 dei fondi azionari europa large cap

ProdottoRendimento 1yRendimento YTD
Candriam Quant Equities Multi-Factor EMU Class N - Capitalisation EUR18,21%2,14%
Generali Investments SICAV - Euro Equity Fund Class D EUR Inc15,97%10,64%
Allianz Global Investors Fund - Allianz Euroland Equity Growth A EUR11,17%-2,03%
DPAM Invest B Equities Euroland4,28%-5,10%
UBS (Lux) Equity Fund - Euro Countries Opportunity (EUR) P-acc2,93%-3,28%
DWS Invest Top Euroland Classe LC Acc Eur2,56%-6,63%
Candriam Equities L Emu Classe C2,48%-7,16%
DWS Invest Top Euroland NC1,84%-6,94%
AXA World Funds - Framlington Eurozone I Capitalisation EUR SolEx1,19%0,76%
Candriam SRI Equity EMU I EUR Acc1,04%-9,31%
Nella tabella i migliori fondi azionari che investono in Europa ordinati per rendimento a un anno. Dati in euro aggiornati a giugno 2020. Fonte: Morningstar.

Scopri sulla piattaforma Online SIM oltre 1500 Piani di Accumulo per costruire il tuo futuro un pezzo alla volta.

Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Migliori fondi healthcare: la spinta in più è digitale

Articolo successivo

Fondi azionari emergenti: è vera ripresa? I fondi per investire

Autore

Roberta Caffaratti

Roberta Caffaratti

E' responsabile delle attività di editoria aziendale e di content marketing di Lob Pr+Content. Ha seguito per anni il settore del risparmio gestito prima come caporedattore di Bloomberg Investimenti e poi vice caporedattore di Panorama Economy (gruppo Mondadori). E' stata chief content web manager di News 3.0.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *