La disoccupazione americana è scesa al 4,4% raggiungendo il punto minimo degli ultimi 10 anni. In pratica, è come il Paese avesse fatto un salto indietro alla prima crisi finanziaria. L’economia torna a macinare posti di lavoro, questo rafforza la volontà della confermare la volontà della Banca centrale americana (FED) di procedere con altri due aumenti dei tassi quest’anno, con il primo in arrivo a giugno. Accanto a questo clima di ritrovata fiducia e di ripresa del ciclo economico c’è la riforma delle tasse voluta da Donald Trump, alla quale il governo lavora per un’approvazione il prima possibile. L’iniezione di fiducia del via libera della Camera al provvedimento che abolisce e sostituisce l’Obamacare potrebbe accelerare un’affondo sulle imposte.

Il cambio di marcia sul fronte macroeconomico chiama una riflessione sul portafoglio di investimento. In una fase di mercato come questa, ad essere favoriti sono i titoli ciclici (banche, industria, materie prime) ma quale stile è meglio adottare? La sottoperformance dello stile value rispetto al growth è in atto da diversi anni e dato il movimento reflazionistico in atto sull’economia i margini di recupero per il value, che privilegia la qualità rispetto alla crescita, sono tanti. E il programma di politica economica di Trump potrebbe dare una spinta in questa direzione. Per i gestori, però, il sorpasso del value sul growth in America non è dietro l’angolo anche perché le valutazioni azionarie scontano già buona parte la ricetta economica di Trump.

IDEE DI INVESTIMENTO

Quale stile è meglio privilegiare se si investe sul mercato americano? Secondo l’analisi di Columbia Threadneedle Investments, la rotazione verso le società sensibili al clima economico e in corso da mesi nei portafogli dei gestori. «L’annuncio della politica economica di Trump dovrebbe sostenere uleriormente i titoli value», ha detto William Davies, Responsabile Azioni Globali di Columbia Threadneedle Investments. «Tuttavia, giudichiamo eccessive le aspettative attuali, come pure le valutazioni dei titoli value o con storie di ripresa. Questa porzione del mercato potrebbe beneficiare di un ulteriore margine di rialzo, ma perché ciò accada l’attuazione delle politiche dovrà essere impeccabile. Riteniamo che la crescita, benché positiva, potrebbe ancora deludere, pertanto le prospettive per le società growth o di qualità meno dipendenti da un’accelerazione dell’espansione economica possono migliorare».

Di fatto, il mercato ha già cominciato a distinguere tra le aziende dotate di fondamentali in grado di giustificare continui rialzi e quelle prive di tali supporti. In tale contesto, i titoli growth e di qualità hanno registrato solidi risultati nella prima parte del 2017 e per Davies le cose non dovrebbero cambiare a breve.

Nelle tabelle in basso, i migliori fondi azionari stile growth e stile value che investono in America da cui emerge che anche lo stile value ha garantito degli ottimi rendimenti in questo comparto:

I migliori fondi azionari Usa a stile growth

ProdottoEsposizione titoli growthRendimento YTDRendimento 3y
Edgewood L Sel US Select Growth A USD96,9%14,38%23,66%
MS INVF US Growth I91,15%18,73%24,86%
Amundi Fds Wells Fargo US Mid Cap FU-C86,22%12,71%16,57%
Brown Advisory US Equity Growth $ B86,13%10,89%17,62%
Wells Fargo (Lux) WF-US Lg Cp Gr A$ Acc85,74%12,81%18,55%
PrivilEdge Sands US Growth USD NA85,23%15,38%18,31%
BGF US Growth A285,08%11,08%19,90%
BPER Intl SICAV Equity North America83,93%11,65%17,87%
UBS (Lux) ES USA Growth $ P Acc83,89%11,57%17,93%
AB SICAV I Concntr US Eq I USD Acc82,77%8,98%20,98%
Nella tabella, i migliori fondi azionari che investono sul mercato americano e hanno uno stile di gestione che punta su titoli azionari ad alta crescita. Fonte: Morningstar Direct. Dati in euro disponibili al 10 maggio 2017.

I migliori azionari Usa a stile value

ProdottoEsposizione titoli valueRendimento YTDRendimento 3y
BGF US Basic Value A263,24%-4,27%12,48%
Invesco US Structured Equity E EUR Acc59,14%1,04%13,77%
Old Mutual US Dividend A EUR Acc58,54%0,33%14,37%
Robeco BP US Large Cap Equities D $56,03%1,44%15,07%
EdRF - US Value & Yield A-EUR Acc55,97%-3,28%11,93%
BNY Mellon US Equity Income W USD Acc55,17%------
NN (L) US High Dividend X Cap USD53,76%-0,64%12,53%
JPM US Value A (dist) USD53,75%-0,29%15,04%
Invesco US Value Equity C USD Acc53,41%-0,99%14,42%
AXA Rosenberg US Dynamic Eq Alpha A USD52,93%2,87%17,21%
Nella tabella, i migliori fondi azionari che investono sul mercato americano e hanno uno stile di gestione che punta su titoli azionari di qualità. Fonte: Morningstar Direct. Dati in euro disponibili al 10 maggio 2017.

Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

 

Articolo precedente

Le smart city cambiano l’energia. I migliori fondi per investire

Articolo successivo

Investire green: la rivoluzione dell’auto elettrica in India

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *