I megatrend economici sono alla base della costruzione dei portafogli di investimento dei fondi tematici che per definizione individuano un tema su cui puntare. Si tratta di fondi che in genere investono in maniera globale su più Borse, ma possono anche concentrarsi su un’unica area a livello geografico, e individuano le forze strutturali che modellano il mondo in cui viviamo, ovvero i temi che sono in grado di trasformare il mondo di domani e sono un’opportunità interessante per gli investitori di oggi.

La parola “cambiamento” è il porto non sempre sicuro da cui partono le navi che custodiscono un carico di trasformazioni economiche e sociali. Le informazioni che accompagnano il cambiamento sono alla base della definizione di un trend che può diventare megatrend se il cambiamento è strutturale e di lunghissimo periodo. I trend non solo trasformano il nostro mondo, ma modificano le abitudini, gli stili di vita, i consumi, le strategie delle imprese e offrono spunti e temi di investimento. I megatrend economici sono alla base della costruzione dei portafogli di investimento dei fondi tematici che per definizione individuano un tema su cui puntare. Si tratta di fondi azionari che in genere investono in maniera globale su più Borse, ma possono anche concentrarsi su un’unica area a livello geografico, e individuano le forze strutturali che modellano il mondo in cui viviamo, ovvero i temi che sono in grado di trasformare il mondo di domani e sono un’opportunità interessante per gli investitori di oggi.

Autore

Online SIM

Online SIM

Online SIM SpA è la piattaforma italiana online del risparmio gestito. Online SIM offre ai suoi clienti la possibilità di investire i propri risparmi online in più di 4.000 fondi comuni d’investimento e sicav di oltre 130 case d’investimento fra le più grandi al mondo, oltre che in Piani di Accumulo del Capitale, Fondi Pensione per la previdenza integrativa e PIR Piani Individuali di Risparmio. Con Online SIM investi in fondi a commissioni scontate del 100% e un conto deposito a Zero Spese.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *