C’è un’indicazione chiara che emerge dagli outlook 2022 delle principali case di investimento consultati da Online SIM. Per investire sul mercato azionario adesso bisogna concentrarsi sulle quelle aree che hanno valutazioni meno elevate (Europa e mercati emergenti), prediligere settori value, ovvero con una crescita costante nel lungo termine, e meno sensibili al rialzo dei tassi.

La ragione è semplice. Secondo l’analisi di Amundi, i tassi reali determineranno il destino del ciclo finanziario. Alla fine i tassi aumenteranno, mettendo sotto pressione le aree con costi elevati nell’ambito dei titoli growth. La selezione dovrebbe concentrarsi sugli utili e sul potere di trasferire i maggiori costi sui prezzi, su titoli di qualità e value.

Secondo l’analisi di Axa Investment Managers, investire nel 2022 non sarà semplice. La crescita degli utili rallenterà, la domanda resterà alta e la politica monetaria sarà meno accomodante. Nel complesso, però, i rendimenti azionari saranno probabilmente più alti di quelli obbligazionari. Questo in un contesto caratterizzato da un’inflazione ancora elevata, anche se scenderà nel secondo semestre dell’anno.

IDEE DI INVESTIMENTO

In un contesto di elevata dispersione dei rendimenti in ambito azionario serve un approccio selettivo al mercato mirando bene le aree geografiche. L’Europa, secondo il consensus dei gestori, dovrebbe essere la favorita grazie al Next Generation EU e al processo di transizione energetica in atto. Le valutazioni qui sono più contenute.

Vediamo dove investono i migliori fondi azionari Europa a stile value (Categoria Morningstar Azionari Europa large cap value) presenti sulla piattaforma di Online SIM.

  • JPM – Eur Strategic Value Classe A è un fondo azionario Europa che investe in grandi imprese definite value. Rende il 23,87% da gennaio 2021 (dati Morningstar aggiornati a dicembre 2021). Lanciato nel 2005 il fondo ha come primi settori in portafoglio finanza e beni industriali. Il 53% è investito nell’area euro.

JPM-Eur-Strategic-Value

  • Invesco Pan European Equity Classe A (acc) Eur è un fondo azionario Europa che investe in grandi imprese con prospettive di crescita superiori alla media. Non ha una distribuzione geografica predeterminata. Adottata una politica flessibile guidata prevalentemente da considerazioni sulle singole imprese oltre che da considerazioni economiche o commerciali generali. Rende il 22,33% da gennaio 2021 (dati Morningstar aggiornati a dicembre 2021). Lanciato nel 1991 il fondo ha come primi settori in portafoglio finanza e beni industriali. Il 61% è investito nell’area euro.

Invesco Pan European Equity

  • BNP Paribas Sustainable Europe Value Classe N Eur Acc è un fondo azionario Europa che investe il 75% del patrimonio in titoli azionari emessi da società che, a giudizio del team di gestione, sono sottovalutate rispetto al mercato. Rende il 22,06% da gennaio 2021 (dati Morningstar aggiornati a dicembre 2021). Lanciato nel 2003 il fondo ha come primi settori in portafoglio finanza e beni industriali. L’81% del portafoglio è investito nell’area euro.

BNP Paribas Sustainable Europe

  • FF – FIRST European Value Fund – A- ACC – Euro è un fondo azionario Europa che investe almeno il 70% in azioni sottovalutate di società che abbiano la sede principale o svolgano la maggior parte delle loro attività in Europa. Rende il 21,68% da gennaio 2021 (dati Morningstar aggiornati a dicembre 2021). Lanciato nel 2011 il fondo ha come primi settori in portafoglio finanza e beni di consumo. Il 50% del portafoglio è investito nell’area euro.

FF - FIRST European

  • Amundi Funds – European Equity Value E2 EUR C è un fondo azionario Europa che investe in un portafoglio diversificato di titoli azionari emessi da società che operano in Europa. Rende il 20,89% da gennaio 2021 (dati Morningstar aggiornati a dicembre 2021). Lanciato nel 2008 il fondo ha come primi settori in portafoglio finanza e beni industriali. Il 55% del portafoglio è investito nell’area euro.

Amundi Funds - European Equity Value -Europa

Scopri gli altri fondi di investimento disponibili sulla piattaforma Online SIM.

Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Effetto varianti: come investire con Omicron

Articolo successivo

La grande dimissione: il 2021 ha cambiato per sempre il lavoro

Autore

Roberta Caffaratti

Roberta Caffaratti

E' responsabile delle attività di editoria aziendale e di content marketing di Lob Pr+Content. Ha seguito per anni il settore del risparmio gestito prima come caporedattore di Bloomberg Investimenti e poi vice caporedattore di Panorama Economy (gruppo Mondadori). E' stata chief content web manager di News 3.0.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *