È stato un blockbuster del 2017 e per i gestori l’Asia emergente resta una buona idea anche dopo il sell off che fa caratterizzato il mese di febbraio sui mercati globali. La ragione? Secondo Jessica Tea, Investment Specialist, Asia Pacific Equities & Greater China Equities di Bnp Paribas, dopo un 2017 sostenuto da una solida crescita globale e dalla domanda cinese, per il 2018 non ci si aspetta una performance uguale ma rendimenti sostenuti perché guidati da un cocktail potente di fondamentali solidi, di utili aziendali in ripresa e di un’ulteriore crescita delle economie.

Ma c’è di più, nonostante la corsa delle azioni nel 2017, le valutazioni azionarie restano interessanti, e potrebbero portare altri guadagni per gli investitori nel lungo termine. «Persistono ancora le prospettive per un rally dell’azionario asiatico che duri diversi anni», ha detto Soo Nam NG, Responsabile azionario Asia di Columbia Threadneedle Investments. «La correzione a cui abbiamo assistito recentemente è stata una conseguenza della discesa del mercato statunitense e, sulla scia di mercati in crescita, c’è ovviamente molto da guadagnare».

Secondo i gestori, c’è una Goldilocks asiatica di cui tenere conto che proseguirà nel 2018 e si basa su tre pilastri:

  • Un ciclo tecnologico globale sostenuto, che guida le esportazioni e incide positivamente sull’industria manifatturiera asiatica.
  • Gli investimenti di capitale in Asia dovrebbero continuare. A questo si aggiunge il fatto che le banche centrali dei mercati emergenti dovrebbe compensare l’effetto di restrizione della politica monetaria statunitense. In questo mode i bassi i rendimenti dei titoli dei mercati sviluppati, faranno restare appetibili i maggiori rendimenti dei bond asiatici.
  • L’inflazione – che è attesa in aumento – in Asia consente alle banche centrali asiatiche di mantenere politiche monetarie difensive, con tassi ufficiali a livelli bassi. A questo si aggiunge una politica fiscale stimolante per le imprese.

IDEE DI INVESTIMENTO

Dopo il brindisi del Capodanno cinese e l’inizio dell’anno del Cane, con le Olimpiadi invernali in corso in Corea del Sud, i mercati asiatici mantengono le aspettative. La correzione a cui abbiamo assistito recentemente è stata una conseguenza della discesa del mercato statunitense e, sulla scia di mercati in crescita, c’è ancora molto da guadagnare. «Credo che la crescita sostenibile, guidata dalla politica e dalla stabilità politica, con un forte impulso e un sentiment positivo, porterà alla sovraperformance nei prossimi due anni», ha sottolineato Soo Nam NG, Responsabile azionario Asia di Columbia Threadneedle Investments.
«Gli investitori dovrebbero considerare questa situazione come un’opportunità perché se il rally previsto per questi anni rimane confermato è sicuramente una buona opportunità per i gestori attivi». In particolare, giova all’area asiatica la sfida a distanza tra Cina e India, ma in generale tutto il mercato è in ripresa. L’indice MSCI Asia (Giappone escluso) ha realizzato guadagni in ogni trimestre nel 2017. Per Gary Greenberg, Head of Emerging Markets di Hermes Investment Management, c’è un unico fattore che potrebbe indebolire la corsa asiatica in generale: la rivalità economica tra Stati Uniti e la Cina. Il presidente Trump, infatti, ha cambiato tono, denunciando la Cina come rivale ed è probabile che applicherà tariffe e altre sanzioni alla tecnologia cinese, all’acciaio, all’alluminio e ad altri beni manufatti.

I migliori fondi azionari Asia per rendimento a un anno

ProdottiPerformance 1yPerformance 3y
Investec GSF Asia Pacific Eq A Acc USD19,87%7,72%
Mirae Asset Asia Pacific Equity A USD17,19%6,60%
Threadneedle Asia Fund Classe 1 Usd16,13%7,29%
Jpm Asia Pacific Income D (acc) - Usd15,02%7,93%
Threadneedle (Lux) Asia Contr Eq ZU13,13%9,41%
Comgest Growth Asia Pac ex Jpn USD Acc12,97%9,47%
First State Asia Focus B Acc GBP11,76%---
Schroder ISF Asian Ttl Ret C Acc USD11,45%8,94%
Fidelity Asia Pacific Opps A-Acc-EUR10,11%10,39%
Threadneedle (Lux) Dev Asia Gr & Inc AUP9,84%6,06%
UniAsiaPacific A9,095,13%
Janus Henderson Horizon Fund - Asian Growth Fund8,96%4,99%
Vontobel Far East Equity Classe B8,92%3,16%
BNY Mellon Asian Equity USD A Acc8,40%2,46%
First State Asia All-Cap B Acc GBP8,24%---
Nella tabella, i fondi azionari categoria Morningstar Azionari Asia-Pacifico (ex Giappone) ordinati per rendimento a un anno. Fonte: Morningstar Direct. Rendimento % in euro. Le performance a tre anni sono annualizzate.

Scopri sulla piattaforma Online SIM l’offerta completa dei fondi comuni di investimento per investire.


Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Perché l'auto robot cambia il mercato immobiliare

Articolo successivo

Benvenuti nella nuova era dell’inflazione. Come investire

Autore

Roberta Caffaratti

Roberta Caffaratti

E' responsabile delle attività di editoria aziendale e di content marketing di Lob Pr+Content. Ha seguito per anni il settore del risparmio gestito prima come caporedattore di Bloomberg Investimenti e poi vice caporedattore di Panorama Economy (gruppo Mondadori). E' stata chief content web manager di News 3.0.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *