Tag

petrolio

Il petrolio è un liquido oleoso presente in sacche o falde permeanti rocce porose. La profondità è alquanto variabile, si può parlare di un minimo di 10 metri fino a qualche kilometro. Chiamato anche oro nero, è un liquido viscoso, infiammabile, di colore che può variare dal nero, che è il più frequente, al marrone scuro. È detto greggio oppure grezzo, il petrolio che viene estratto dai giacimenti, prima di subire qualsiasi trattamento per trasformarlo in prodotto lavorato. É costituito principalmente da idrocarburi liquidi ossigeno, azoto e zolfo. Il suo colore scuro può variare da giallo a bruno o anche nero. Il mercato del petrolio è condizionato da un cartello da parte dei Paesi produttori, l’OPEC. Il prezzo è definito come differenziale di due greggi, il WTI per gli USA e il Brent per l’Europa e l’Asia.
online sim blog un anno
Scenari

Il Blog di Online Sim festeggia il suo primo compleanno con numeri di tutto rispetto: sono quasi 90 mila gli utenti unici che solo nel corso dei 12 mesi appena trascorsi hanno visitato il nostro magazine online con oltre 160 mila sessioni e 270 mila pagine viste. E non meno

Leggi tutto
Mohammed bin Salman
Storie

Meno petrolio, più mercato finanziario. Una formula semplice e una strada quasi obbligata per l’Arabia Saudita, il regno che da sempre è alla testa dei Paesi produttori di petrolio Opec, che ha trovato la via alternativa al calo della ricchezza da oro nero. L’uomo che traghetterà il cambiamento è il

Leggi tutto
petrolio doha
Scenari

Il fallimento del vertice di Doha che doveva portare a un accordo tra i maggiori produttori di petrolio per mettere un tetto alla produzione di greggio e far ripartire le quotazioni ha un risvolto positivo secondo gli analisti di Sanford C. Bernstein & Co. Quale? La crescente domanda di greggio

Leggi tutto
fed tassi
Idee di investimento

Si è chiuso Marzo, mese dalla doppia faccia: grandi recuperi dei listini seguiti da un finale con prospettive deludenti.  Si è infatti assistito a consistenti movimenti rialzisti che, sebbene avessero carattere di semplice rimbalzo, hanno indotto gli investitori all’ottimismo. Il prezzo del petrolio era tornato a crescere, i vari spread

Leggi tutto
auto elettrica rossa
Scenari

La tecnologia quando funziona provoca nel tempo un cambiamento sui consumi delle persone. E ciò che fino a quel momento era considerato “alternativo” diventa improvvisamente necessario. E’ successo con lo smartphone negli ultimi dieci anni e successe con la televisione negli anni ’70 del secolo scorso. E tutto fa supporre

Leggi tutto
petrolio
Scenari

È durata un attimo l’illusione che il petrolio potesse stabilmente tornare sopra i 40 dollari al barile. L’accelerazione che ha fatto riprendere le quotazioni di circa un 10% nell’ultimo mese è dovuta all’attesa per l’incontro fra i maggiori Paesi esportatori di greggio che si terrà a metà aprile in Quatar.

Leggi tutto
miniera d'oro
Focus

Se torniamo indietro a novembre 2015, in pochi avrebbero scommesso un euro sull’oro. Perché il metallo giallo, come aveva previsto l’economista Nouriel Roubini nel 2013, si trovava avvolto da una bolla speculativa che ha fatto precipitare le quotazioni di quasi il 50% dai massimi del 2011 quando valeva 1895 dollari

Leggi tutto
petrolio euro
Idee di investimento

Pur senza novità rilevanti in qualche settimana l’Eurostoxx è tornato ai livelli di inizio 2013. Come è potuto accadere? La premessa di ogni ragionamento è che i mercati, dal punto di vista dell’investitore, hanno sempre ragione. Pericoloso è dunque l’atteggiamento di chi cerca di andare in controtendenza anche se basato

Leggi tutto
mario-draghi
Focus

I mercati finanziari sembrano i nuovi protagonisti di una delle sequenze infinite di The Revenant dove l’Orso dà battaglia a Leonardo Di Caprio con una violenza che ricorda da vicino le zampate del 2008 e riporta alla luce perfino le cicatrici del 2001. L’Orso è qui. E come in ogni

Leggi tutto
petrolio affare 2016
Scenari

Una volta era lo spread, il differenziale tra il Bund e il Btp a mettere paura ai mercati. Adesso questo indicatore è passato nel dimenticatoio per colpa del petrolio. La prova è che i mercati azionari si muovono assecondando i tentativi di rimonta, più o meno riusciti, del prezzo del

Leggi tutto