Se si hanno a disposizione 50.000 mila euro da investire è possibile effettuare una prima interessante diversificazione del proprio patrimonio e mettere le basi per un investimento finanziario che potrà dare i suoi frutti in un futuro, nel medio lungo termine. Ma come e dove investire al meglio 50.000 euro?

Prima di tutto bisogna tenere presente che decidere di investire è una scelta importante: si tratta di una cifra cospicua, probabilmente frutto di molti sacrifici, di un’eredità o di una liquidazione. In ogni caso, si tratta di un capitale da non lasciare fermo in banca e da mettere a rendimento prima che l’inflazione, seppur minima, possa svalutare il capitale o i costi delle banche lo riducano progressivamente.

Ecco allora la nostra guida pratica per investire al meglio:

Seguendo la nostra guida potrai sicuramente investire nel modo che ti è più consono, anche se il nostro consiglio è quello di muoverti cercando di differenziare sempre, per minimizzare i rischi e ottimizzare i guadagni.

 

Investire 50.000 euro senza rischi e in modo sicuro è possibile?

Sgombriamo subito il campo da un equivoco: non esistono investimenti privi di rischio in assoluto, ma si possono sempre utilizzare strategie per proteggere il portafoglio investito. Questo è ancora più vero se si investono 50 mila euro scegliendo i fondi gestiti in maniera attiva che, in caso di un peggioramento della situazione di mercato, possono mettere degli stop alle perdite oppure incassare i guadagni se il fondo ha conseguito il rendimento previsto dal profilo di rischio e rendimento scelto da chi acquista il prodotto.

Per questo prima di investire 50 mila euro è sempre bene calcolare il proprio rischio di portafoglio e adottare una strategia di attesa prudente. Un ottimo strumento per mettere in atto questa strategia è il Piano di Accumulo del Capitale (PAC) che offre diversi vantaggi:

  • Facile e accessibile per pianificare il futuro. Basta un conto corrente per aprire un Piano di accumulo di capitale. E’ uno strumento adatto ai diversi bisogni della pianificazione familiare a lungo termine e aiuta ad avere una disciplina di investimento.
  • Doma la volatilità. Il PAC consente un ingresso graduale sul mercato che offre l’opportunità di mediare in caso di volatilità al ribasso, ma anche al rialzo: se il mercato sale bruscamente non si ottengono tutti i guadagni che si avrebbero investendo l’intero importo subito, vale lo stesso ragionamento in caso di discesa.
  • Diversifica il rischio. Il PAC offre una protezione in più grazie al fatto che il denaro in un fondo d’investimento è investito in modo da diversificare il rischio grazie a una gestione professionale.

Torna su

Meglio investire in un unico prodotto o diversificare il portafoglio?

Il controllo del rischio è solo il primo passo che definisce come investire al meglio. Il secondo passo, non meno importante, deve rispondere alla domanda: dove investire 50 mila euro? La risposta, al di là delle scelte puntuali di portafoglio, deve sempre rispondere alla regola numero uno per una buona strategia di investimento: puntare sulla massima diversificazione. La ragione? Cogliere tutte le opportunità a livello globale che tanti singoli investimenti possono offrire. Questo obiettivo è anche alla base della costruzione di un fondo comune o di un fondo pensione che, per natura, sono costruiti mettendo insieme tanti mattoncini diversi di asset (azioni, obbligazioni, liquidità e così via) che consentono di trovare in un unico prodotto finanziario la massima diversificazione possibile.

Torna su

Per quanto tempo investire 50.000 euro? Meglio una strategia a breve o a lungo termine?

Quando si investe una somma di denaro sul mercato finanziario acquistando azioni, obbligazioni oppure fondi si immobilizza per un certo periodo di tempo quella somma in vista di un rendimento atteso. Per quanto tempo investire 50 mila euro dipende dall’obiettivo di guadagno atteso dall’investitore che, solitamente, coincide con un obiettivo di vita, ad esempio l’acquisto di una casa, l’università per i figli, e così via.

Ci sono tre possibili orizzonti temporali di investimento:

  • Breve termine che risponde a delle logiche di risparmio mordi e fuggi, alla voglia di speculare e alla necessità di avere sempre liquidità a disposizione. Fa riferimento a un periodo temporale inferiore a un anno;
  • Medio termine risponde a logiche di pianificazione più elaborate come, per esempio, accumulare un capitale per l’acquisto di una casa, e vincola il risparmio a un orizzonte temporale superiore a 12 mesi e fino a un massimo di 5 anni;
  • Lungo termine è la formula di investimento che guarda avanti per soddisfare bisogni di crescita del patrimonio, può avere un’ottica previdenziale o di accantonamento per la propria famiglia, e consente di diversificare al meglio il rischio con un orizzonte temporale superiore a 5 anni.

Investire 50 mila euro a lungo termine, soprattutto attraverso un fondo comune, consente di controllare meglio il rischio e la volatilità, aspettando senza ansia il risultato finale, e di puntare su tematiche macroeconomiche di lungo periodo che hanno maggiori potenzialità di rendimento.

Torna su

Quali sono gli investimenti più redditizi nel 2019?

Prima di investire una somma di denaro, che siano 50 mila euro o di più, di solito si cercano i migliori prodotti sul mercato. Posto che il rendimento passato non è garanzia di rendimento futuro, se si guarda alla classifica dei migliori fondi di investimento del 2019 secondo dati Morningstar, si comprende immediatamente come l’investimento in azioni sia più redditizio rispetto a quello in obbligazioni.

Inoltre i megatrend di investimento a livello geografico (Cina) e settoriale (tecnologia) sono i più redditizi da inizio anno:

  • Il fondo che nel 2019 ha reso di più è JPMorgan Funds – China Fund A (dist) – USD  (+52,72% da gennaio 2019) che Mira ad offrire la crescita a lungo termine del capitale investendo soprattutto in società della Repubblica Popolare Cinese, comprese quelle aziende aventi la propria sede o comunque operanti in Cina che siano quotate alla borsa di Hong Kong o in altre borse estere;
  • al secondo posto c’è Threadneedle (lux) Global Technology Classe Du (+51,42% da gennaio 2019) che investe almeno due terzi del proprio patrimonio in azioni di società con attività in tecnologia e in società legate alla tecnologia in tutto il mondo, completa il podio dei migliori fondi 2019 AQA Selective Opportunities Fund B EUR Institutional Shares Acc (+49,02% da gennaio 2019) un fondo bilanciato flessibile che va accia delle migliori opportunità nel mondo tra azioni e obbligazioni.

Torna su

Meglio investire in autonomia o affidarsi a un consulente?

La scelta di come e dove investire 50 mila euro può essere fatta affidandosi a un consulente tradizionale oppure in perfetta autonomia magari aiutandosi con un consulente di nuova generazione che si sta facendo strada grazie al digitale e a costi contenuti. Si tratta delle piattaforme di robo advisory che sono nate su Internet e funzionano come un ufficio digitale che consente a consulenti e investitori di costruire portafogli anche a distanza, gestire informazioni, parlare via chat e tenere sotto controllo la situazione finanziaria e le scelte di investimento, fino all’acquisto online.

  • La velocità del servizio e l’ottimizzazione del portafoglio investito sono due delle caratteristiche peculiari del robo advisor che consente di definire, senza perdite tempo, la soluzione più adatta al proprio profilo di rischio e rendimento, monitorando in maniera efficiente il portafoglio.
  • Attraverso la piattaforma si può raggiungere il massimo grado di diversificazione del portafoglio grazie all’ampiezza dell’offerta di prodotti di investimento. Questo è un punto di forza per una pianificazione di portafoglio di lungo periodo.
  • Con la consulenza digitale è possibile contenere i costi di intermediazione pur mantenendo una gestione attiva di portafoglio nel tempo.

La piattaforma RoboBox di Online SIM è stata valutata anche per il 2019 come il miglior servizio di robo advisor in Italia. Per il secondo anno consecutivo Online SIM si è aggiudicata il Sigillo di Qualità “I MIGLIORI IN ITALIA – Nr. 1 Servizio – Robo Advisor 2019/2020. Il riconoscimento deriva da una ricerca svolta dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza su 133.000 consumatori. L’Istituto Tedesco è il numero 1 in Europa per i test di qualità e premia i vincitori di analisi obiettive e imparziali, condotte su centinaia di mercati in Italia.

Torna su

IDEE DI INVESTIMENTO

Se si dispone di un capitale di almeno 50 mila euro è possibile investire a tema seguendo i megatrend validi nel lungo periodo che accompagnano il cambiamento dell’economia e consentono di diversificare al meglio il portafoglio di investimento. Gli investitori infatti dovrebbero evitare di basare le decisioni di allocazione azionaria esclusivamente su criteri geografici e settoriali tradizionali, con il rischio di ignorare l’approccio globale e multisettoriale che molte aziende adottano oggi.

Secondo l’analisi di Axa Investment Managers, individuare temi strutturali nelle prime fasi di accesso ha un grande potenziale di investimento nel lungo termine ed è una scelta di investimento adatta a tutti, a seconda del rischio che si vuole sostenere. Online SIM ha raccolto due idee basate sul cambiamento che offrono la maggior scelta di prodotti di investimento attualmente disponibili in Italia e coprono in maniera trasversale tanti ambiti dell’economia e tanti settori: tecnologia, nuovi consumi, invecchiamento e stile di vita, energie pulite, automazione, il consumatore collegato, invecchiamento e stili di vita, tecnologia pulita e società in transizione.

La piattaforma web Online SIM sta adeguando la sua offerta in questa direzione attraverso la nuova modalità di investimento dei portafogli modello, con la possibilità di scegliere tra portafogli etici e portafogli tematici in megatrend diversificati in base alla propensione al rischio e agli obiettivi di investimento.

Il funzionamento è questo:

  • Scegliere la Società di Gestione con l’approccio di investimento che fa per te.
  • Selezionare uno dei tre portafogli modello disponibili e segui le riallocazioni e i ribilanciamenti che ti verranno proposti.
  • Analizzare le caratteristiche del portafoglio e scegli se sottoscrivere i fondi proposti oppure modificarli.
  • Mandare le operazioni al carrello e ricevi gli alert via email ad ogni cambiamento dell’asset allocation.
  • Per investire con i portafogli modello basta aprire un dossier dedicato a questa modalità di investimento. L’investimento minimo è 20000 euro e il costo mensile è 5 euro. Il primo mese è gratuito.

Per costruire un portafoglio con prodotti etici che adottano un approccio impact investing, sul mercato italiano sono disponibili diversi fondi di tutte le categorie di investimento. Sono tanti i fondi nati nel 2019 che vedono società come Robeco, Etica, Amundi e Pramerica in prima fila. L’obiettivo per tutti è sposare una causa giusta che abbia un impatto sociale.
Nella tabella ecco i fondi a impatto che hanno una storia di gestione lunga presenti sul mercato italiano. L’offerta è composta da azionari, bilanciati e obbligazionari per ogni livello di rischio.

Fondi etici: l'offerta italiana per investire con un impatto sociale positivo

ProdottiCategoriaRendimento YTDRendimento 3y
Mirova Europe Sustainable Equity classe R DisAzionari Europa Large Cap25,48%7,46%
Mirova Europe Environmental Equity Fund classe R DisAzionari Ecologia25,20%0,97%
Pramerica Sicav Social 4 Future CBilanciati Prudenti7,96%2,14%
Mirova Global Green Bond Fund R/A (EUR)Obbligazionari Globali6,99%0,91%
Sella Investimenti Sostenibili ABilanciati Prudenti6,83%0,45%
AXA World Funds - Global Green Bonds A Capitalisation EURObbligazionari Globali6,42%0,88%
Fonditalia Ethical Investment RBilanciati Prudenti4,47%0,10%
Nella tabella, i fondi disponibili in Italia che adottano una strategia che mira a creare impatti sociali positivi e, al tempo stesso, rendimenti economici ordinati per rendimento da gennaio a novembre 2019 Fonte: elaborazione Online Sim Blog su dati Investireresponsabilmente.it e Morningstar. Dati aggiornati a novembre 2019.

Per costruire un portafoglio secondo i criteri ESG (Environmental, Social, Governance), con una asset allocation che tenga conto prima di tutto dell’ambiente, in secondo luogo dei diritti umani e di genere, e in terzo luogo delle pratiche di governo societarie, ci sono diverse idee di investimento:

  • Il tema forte della E che indica la materia ambientale è la decarbonizzazione del Pianeta puntando sui migliori fondi low carbon che piacerebbero anche a Greta Thunberg.
  • Il tema sociale forte della S di sociale è la riduzione delle diversità di genere, ma anche economiche e culturali. Ci sono fondi azionari globali che hanno un alto punteggio sociale secondo il Morningstar Sustainability Rating il portfolio social score.
  • Uno dei temi forti della G di governance è adattare la strategia aziendale secondo l’economia circolare che si basa sulla riduzione degli sprechi. Un esempio classico di economia circolare lo si trova nella battaglia di stati e aziende contro la plastica e nella ricerca di nuovi materiali sostenibili. Per investire su aziende attente a questi temi ci sono fondi azionari specializzati che inseriscono in portafoglio le aziende che prendono decisioni forti in tema di governance.

Investire in maniera sostenibile è una strada sempre più trasversale a tutti i temi del cambiamento e non è solo una scelta etica perché ha impatti benefici anche sulle performance di imprese e portafogli. Secondo un’analisi di Pictet Asset management le società che rispettano i principi ESG registrano performance migliori e più stabili nel tempo, beneficiano di un costo del capitale inferiore e di rating creditizi più elevati. C’è una correlazione positiva tra la performance finanziaria e le credenziali di sostenibilità. Secondo lo studio The Impact of Corporate Sustainability on Organizational Processes and Performance, della Business School di Harvard, un dollaro investito in società sostenibili nel 1993 è cresciuto a 22,6 dollari nel 2010, contro i 15,4 dollari investiti in una società non sostenibile.

Torna su

Scopri com’è facile investire sulla piattaforma Online SIM.


Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

 

 

Articolo precedente

Fondi obbligazionari: caccia al rendimento con gli high yield Europa

Articolo successivo

Investire a lungo termine: il calo delle nascite diventa un’opportunità

Autore

Online SIM

Online SIM

Online SIM SpA è la piattaforma italiana online del risparmio gestito. Online SIM offre ai suoi clienti la possibilità di investire i propri risparmi online in più di 4.000 fondi comuni d’investimento e sicav di oltre 130 case d’investimento fra le più grandi al mondo, oltre che in Piani di Accumulo del Capitale, Fondi Pensione per la previdenza integrativa e PIR Piani Individuali di Risparmio. Con Online SIM investi in fondi a commissioni scontate del 100% e un conto deposito a Zero Spese.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *