La buona notizia: il 2021 sarà un anno di ripresa per gli investitori obbligazionari. La cattiva notizia: la caccia al rendimento obbligazionario non è mai stata così difficile.

Analizziamo la buona notizia. L’aumento dei rendimenti delle obbligazioni significa ovviamente un calo dei prezzi dei bond, almeno sulla carta, e i rendimenti aumenteranno in base alla ripresa economica e al ritorno del denaro sul mercato obbligazionario. Per capire dove dirigersi, quindi, e far sì che la caccia al rendimento sia fruttuosa bisogna guardare dove va il denaro dei grandi investitori e dove si possono trovare le opportunità migliori. Per gli investitori alla ricerca di rendimenti più elevati e una corretta diversificazione del portafoglio per proteggersi ci sono tre aree chiave secondo le analisi di Morgan Stanley, J.P. Morgan asset management, Loomis Sayles, affiliata di Natixis IM, e Pictet asset management.

  • Il piano vaccinale partito su larga scala e le manovre di sostegno fiscale in via di definizione o già decise come in Usa sono a sostegno dell’economia e delle aziende, e spingono il mercato delle obbligazioni corporate e high yield in particolare. L’orizzonte dei gestori, in uno scenario di ripresa, si sta allargando dai titoli con rating doppia B, i primi a ripartire, verso titoli con rating singolo B e triplo C che potrebbero iniziare a sovraperformare.
  • La ripresa economica nei mercati emergenti è rimasta indietro rispetto a quella dei mercati sviluppati, e questo rende le obbligazioni dei mercati emergenti, in quadro di ripresa economica globale, più interessanti. La corsa ai mercati emergenti da parte dei grandi investitori è già partita ed è dovuta anche alle manovre della Federal Reserve che continua ad acquistare titoli di stato e obbligazioni societarie, mantenendo i tassi di interesse vicini allo zero. In questo contesto il valore del dollaro dovrebbe diminuire rispetto alle altre principali valute di riserva, come l’euro o lo yen, e questo rende interessanti le obbligazioni emergenti in valuta.
  • Per compensare il rischio del portafoglio obbligazionario la soluzione ideale sono le obbligazioni convertibili che danno una cedola e possono essere convertite in azioni. Le obbligazioni convertibili sono un buon antidoto alla volatilità e fornire agli investitori più opzioni in uno scenario di ripresa in rapida evoluzione. L’asset class si è dimostrata la più forte nel 2020 e potrebbe continuare a fare bene quest’anno.

IDEE DI INVESTIMENTO

Per andare a caccia di rendimento con un’ottica di lungo periodo la strada dei fondi obbligazionari high yield è quella più consigliata nel 2021. I rendimenti più consistenti si trovano sulle obbligazioni degli Stati Uniti e dei Paesi emergenti ma ci sono buone occasioni anche in Europa. Per investire in un’ottica di massima diversificazione, ci sono i fondi obbligazionari high yield globali (Categoria Morningstar Obbligazionari High Yield Globali).

Ecco la top 5 dei prodotti presenti sulla piattaforma di Online Sim.

La Top 5 dei fondi obbligazionari high yield globali

ProdottoRendimento 3yRendimento YTD
Janus Henderson Horizon Fund - Global High Yield Bond Fund Usd Classe A8,61%2,11%
BGF Global High Yield Bond Fund Classe E2 USD7,22%1,91%
Pimco High Yield Bond Fund Classe E Acc6,59%1,86%
Schroder High Yield Classe A EUR6,36%2,33%
Bny Mellon Global High Yield Bond Fund (eur) Classe A6,34%2,09%
Nella tabella, i migliori prodotti obbligazionari high yield presenti sulla piattaforma di Online Sim ordinati per rendimento a tre anni. Dati in euro aggiornati a febbraio 2020. Fonte: Morningstar

Per diversificare il portafoglio in obbligazioni convertibili ci sono fondi obbligazionari specializzati che investono a livello globale. Online Sim ha selezionato quelli presenti in piattaforma tra i campioni di rendimento 2020 secondo dati Fida.

Fondi obbligazionari convertibili: i campioni di rendimento

ProdottoPerformance 2020Performance 3y
Schroder Global Convertible Bond Eur Hedged Classe A22,07%22,63%
EdR Fund Global Convertibles A (EUR)21,25%19,99%
UBS (Lux) Bond Sicav - Convert Global (EUR) P-acc20,83%25,80%
DWS Invest Convertibles Lc20,20%20,17%
Morgan Stanley Global Convertible Bond Classe AH EUR19,11%22,98%
Nella tabella, i fondi obbligazionari che investono sui bond convertibili che hanno avuto i rendimento migliore nel 2020 e sono presenti sulla piattaforma di Online Sim. Dati aggiornati a dicembre 2020. Fonte: Fida

Scopri i portafogli modello che Online SIM ha selezionato tra quelli offerti dalle migliori società di gestione, compresi i più recenti investimenti sostenibili.

Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Portafogli modello: come costruire un’allocazione bilanciata

Articolo successivo

Asset allocation: chi ha paura dell’inflazione

Autore

Roberta Caffaratti

Roberta Caffaratti

Giornalista segue da oltre 20 anni le dinamiche del mercato del risparmio gestito, della consulenza finanziaria e dei protagonisti del mondo degli investimenti. Prima come caporedattore di Bloomberg Investimenti e poi vicecaporedattore di Panorama Economy (Gruppo Mondadori).
Nel 2015, dopo la lunga carriera nella carta stampata economica, è passata alla comunicazione come responsabile delle attività di editoria aziendale e di content marketing di Lob Pr+Content occupandosi di progetti editoriali in diversi settori (risparmio, finanza, assicurazioni).
Dal 2015 cura, inoltre, la redazione dei contenuti del Blog di Online SIM, che oggi conta oltre 1200 articoli.

Nessun commento

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa