Tag

Bce

La Banca Centrale Europea (BCE) è stata istituita il 1° giugno del 1998 con lo scopo di mantenere la stabilità dei prezzi e preservare il potere d’acquisto dell’euro per i 19 Stati membri. Il 1° novembre 2019 il Consiglio Europeo ha nominato la francese Christine Lagarde come Presidente della BCE sostituendo l’uscente Mario Draghi. La Banca centrale europea (BCE) lavora per mantenere stabili i prezzi nell’area dell’euro. Così anche in futuro si possa acquistare con lo stesso denaro gli stessi beni e servizi che ci si può permettere oggi. Inoltre contribuisce alla sicurezza e alla solidità del sistema bancario europeo, per fare in modo che i soldi in banca siano al sicuro.
outlook-come-investire
Scenari

Dopo un inizio d’anno scoppiettante, maggio ha gelato gli investitori che avevano puntato in maniera decisa sulle azioni. La guerra commerciale USA-Cina ha fatto precipitare le quotazioni azionarie e l’indice MSCI World ha perso circa il 6% solo a maggio andando a intaccare in maniera significativa il rally che era cominciato

Leggi tutto
elezioni-europee-investire
Scenari

Lo sviluppo macroeconomico nell’area dell’euro è rimasto deludente nel primo trimestre, con un rallentamento della crescita che, secondo il consensus degli analisti, è destinato ad estendersi a tutto il 2019. L’incertezza è legata, ancora una volta, al fattore politico che in vista delle elezioni europee del 23-26 maggio 2019 tiene

Leggi tutto
investire-liquidità-tassi
Focus

Nonostante la consapevolezza che, dopo le decisioni della Banca Centrale Europea (BCE), i tassi di interesse in area euro resteranno a zero a lungo, così come il rendimento della liquidità, la tentazione per gli italiani di non investire su strumenti più rischiosi è fortissima. La conferma arriva dall’ultima analisi Global

Leggi tutto
colomba-banche-centrali-investire
Scenari

Sembra di essere tornati al 2015. Dopo la chiusura del primo trimestre 2019 da record per le Borse globali, la sensazione nelle sale operative è che il mercato sia tornato indietro di 3 anni, poco prima dell’annuncio della manovra di Quantitative easing da parte della Banca centrale europea guidata da

Leggi tutto
midcap-rischio-investire-fondi
Idee di investimento

Marzo si è appena concluso con buone performance in generale, anche se lievemente inferiori a quelle del mese precedente. Gli obbligazionari mediamente hanno dato più soddisfazioni degli azionari. Le ultime settimane hanno visto primeggiare gli azionari asiatici, e non solo cinesi: India, Indonesia e Taiwan la fanno da padroni. Niente

Leggi tutto
scenario-2019-investire-obiettivi
Idee di investimento

Quello che sembrava un anno iniziato sotto i peggiori presagi si sta rivelando meno drammatico di quanto paventato. Dopo un 2018 difficile ed in particolare un dicembre a dir poco nefasto (la quasi totalità dei listini ha chiuso il mese in grave flessione, così come i bond high yield e

Leggi tutto
stile growth mercati emergenti
Scenari

Il 2018 non è stato un anno felice per i mercati emergenti che stanno cercando di rialzare la testa dopo lo scivolone che è costato oltre 5 mila miliardi di dollari di perdite sul mercato azionario da gennaio a dicembre 2018, secondo dati Bloomberg. Le possibilità di una ripresa ci

Leggi tutto
futuro-pac-piani-accumulo-investire
Idee di investimento

Nell’ultimo decennio i mercati hanno vissuto una ripresa quantomeno atipica, segnata, pur con tempistiche e dinamiche diverse, da una massiccia immissione di liquidità da parte delle principali banche centrali mondiali. L’iperattività della politica monetaria è stata contestata da più parti, anche autorevoli, perché ha indubbiamente avuto effetti perversi su tutti

Leggi tutto
mario draghi
Scenari

C’è una guerra silenziosa che si sta combattendo tra Nord e Sud Europa per decidere quale sarà il futuro dell’euro e della Banca centrale europea (BCE). Il nodo del contendere è la scelta del successore alla poltrona del governatore Mario Draghi che deve lasciare la guida della BCE a ottobre

Leggi tutto
bond-obbligazioni-convertibili-fondi
Idee di investimento

L’evoluzione dei mercati nelle ultime settimane delinea un quadro coerente con il momento dell’anno. Siamo ormai in piena estate, i volumi contenuti e le prospettive di normalizzazione della politica monetaria, oltre che la maturità del ciclo finanziario che ha ormai abbondantemente superato i nove anni, contribuiscono a raffreddare i rally

Leggi tutto