Il 2022 non è stato un anno d’oro per i fondi pensione. Come qualsiasi altro strumento di investimento i fondi pensione hanno risentito delle turbolenze di mercato. Per ogni tipo di pensionato ci sono ragionamenti da fare. Secondo gli ultimi dati della Commissione di vigilanza sui fondi pensione (COVIP), al netto dei costi di gestione e della fiscalità, i rendimenti nel primo semestre 2022 sono risultati negativi dell’8,3% per i fondi negoziali e del 9,7% per i fondi aperti. Nello stesso periodo invece il Trattamento di fine rapporto (TFR) si è rivalutato del 4%.

Questi prodotti di previdenza integrativa vanno però giudicati sul lungo termine. Se si guarda a un orizzonte di 10 anni (2012-2022 primo semestre) il saldo è nettamente a favore dei fondi pensione. Il rendimento medio annuo composto è stato pari al 3,1% per i fondi negoziali e al 3,4% per i fondi aperti. Nello stesso periodo il TFR si è rivalutato del 2,2%.

Non c’è dubbio che per garantirsi una vecchiaia serena sia essenziale pianificare in modo corretto il futuro per ottenere lo stile di vita che ci si aspetta. Ognuno ha un’idea diversa della pensione dei propri sogni. Scegliere il giusto piano previdenziale dipende anche da che tipo di pensionato si vuole essere. Una ricerca di Morgan Stanley ha individuato alcuni profili tipo ipotizzando un aumento o meno della spesa per mantenere il proprio stie di vita.

In quale tipologia di pensionato vi riconoscete?

  • Casa dolce casa. Sono gli appassionati di ristrutturazione di immobili, il proprio e anche altri acquistati per investimento. Chi si riconosce in questo profilo ha bisogno di risparmiare di più in vista della pensione per mantenere il proprio stile di vita.
  • I bon vivant. Sono persone che spendono più del loro reddito, per cene e tempo libero in generale. Le loro spese diminuiscono in vista della pensione in cibo e bevande per intrattenere amici e familiari a casa. La loro spesa complessiva tende a diminuire in pensione.
  • I giramondo. Spendono gran parte del loro budget in viaggi prima di andare in pensione. Una volta che vanno in pensione e hanno più tempo libero, le spese di viaggio aumentano ancora di più, soprattutto nei primi anni del pensionamento.
  • Si vive solo una volta. Tendono ad andare in pensione presto e hanno tassi di spesa più elevati, specialmente per viaggi e intrattenimento.
  • La salute prima di tutto. Sono persone che tengono molto alla propria salute, fanno prevenzione, investono in polizze sanitarie e trattamenti specifici. La loro spesa aumenterà in pensione.

IDEE DI INVESTIMENTO

Qualsiasi pensionato si pensi di essere, se si risparmia e si prendono decisioni di investimento intelligenti durante gli di attività lavorativa, l’obiettivo di mantenere il proprio stile di vita è alla portata di tutti. A una condizione: un’attenta pianificazione di lungo termine.

I fondi pensione sono lo strumento principe per una pianificazione previdenziale che guarda a lungo termine. Tra i vantaggi del fondo pensione ci sono: una tassazione favorevole con diverse opzioni di deducibilità fiscale e una gestione flessibile del riscatto delle somme versate.

Online SIM offre ai suoi clienti la possibilità di investire nella previdenza integrativa con fondi pensione aperti. 

Tra i prodotti ci sono:

  • Arca previdenza. Fondo gestito da Arca SGR che investe sui mercati finanziari con differenti profili ed è articolato in 4 comparti di investimento, differenziati per grado di rischio dal più dinamico al più prudente, e in un comparto garantito.
  • Seconda Pensione. Il fondo gestito da Amundi SGR che consente di costruire nel tempo un trattamento pensionistico complementare al sistema obbligatorio investendo i contributi versati nelle differenti possibilità offerte dal fondo pensione. Il fondo è articolato in 5 comparti di investimento, differenziati per grado di rischio dal più dinamico al più prudente, e in un comparto garantito.
  • Anima Arti & MestieriÈ un fondo aperto gestito da Anima SGR a contribuzione differita. Il fondo offre la possibilità di scegliere tra 5 comparti, di cui un comparto garantito. Questi con una composizione di investimento azionaria/obbligazionaria differente a seconda delle esigenze.

Aprire un fondo pensione consente di avere una rendita privata, ma come scegliere il migliore? Per evitare di sbagliare scopri come scegliere il fondo più adatto.

Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Europa: quanta recessione serve per fermare la banca centrale?

Articolo successivo

Fondi Absolute Return: come funzionano e quanto rendono

Autore

Roberta Caffaratti

Roberta Caffaratti

Giornalista segue da oltre 20 anni le dinamiche del mercato del risparmio gestito, della consulenza finanziaria e dei protagonisti del mondo degli investimenti. Prima come caporedattore di Bloomberg Investimenti e poi vicecaporedattore di Panorama Economy (Gruppo Mondadori).
Nel 2015, dopo la lunga carriera nella carta stampata economica, è passata alla comunicazione come responsabile delle attività di editoria aziendale e di content marketing di Lob Pr+Content occupandosi di progetti editoriali in diversi settori (risparmio, finanza, assicurazioni).
Dal 2015 cura, inoltre, la redazione dei contenuti del Blog di Online SIM, che oggi conta oltre 1200 articoli.

Nessun commento

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa