Per garantirsi una vecchiaia serena l’investimento del proprio Trattamento di Fine Rapporto (TFR) in un Fondo Pensione o, in alternativa, l’accantonamento di un risparmio mensile attraverso un Piano di Accumulo (PAC) si afferma sempre di più come scelta indicata. Sono soprattutto le generazioni più giovani (Millennials e Generazione Z) che hanno bisogno di integrare l’assegno previdenziale. Molto più dei loro genitori (Baby Boomers e Generazione X).

Quali sono le differenze tra PAC e Fondo Pensione?

Scopri in questa guida i pro e contro e alcuni consigli utili per scegliere tra i due prodotti:

Caratteristiche e vantaggi dei Fondi Pensione

I Fondi Pensione sono prodotti del risparmio gestito lanciati in Italia nei primi anni Novanta del secolo scorso. Questi prodotti non sono mai decollati fino alla riforma del 2005, che indicava i fondi pensione come gli strumenti attraverso cui i lavoratori potevano costruirsi una pensione complementare a quella obbligatoria con versamenti periodici.

Ci sono diverse modalità di accesso e di partecipazione ai Fondi Pensione. I versamenti possono essere fatti dal lavoratore, dal datore di lavoro o dall’azienda attraverso il Trattamento di fine rapporto (TFR). Esistono anche tante tipologie diverse di fondi, a seconda del proprio ambito lavorativo (aperti e chiusi, ad esempio) o in base alla modalità di versamento e ritiro dei capitali (a contribuzione definita o a prestazione definita).

Ciò che è comune per tutti i Fondi Pensione è l’obiettivo: costruire una pensione integrativa da affiancare a quella principale. Può anche fungere da cassaforte a cui attingere in maniera flessibile nel corso della propria vita. Al termine dell’età lavorativa, la pensione aggiuntiva è ricavata dai guadagni che i capitali investiti hanno prodotto sul mercato durante il periodo di sottoscrizione.

Alcuni vantaggi del fondo pensione:

  • Rende più del TFR lasciato in azienda. Se guardiamo agli ultimi 10 anni, il rendimento medio annuo composto è del 3,6% per i fondi negoziali; 3,7% per i fondi aperti. Nello stesso periodo, la rivalutazione media annua composta del TFR è stata pari all’1,8%
  • Può essere usato come fondo per le emergenze. L’erogazione anticipata di una parte di quanto versato nel fondo può essere richiesta più volte e senza vincoli temporali tra una domanda e l’altra. Questo a patto di non superare il 75% del patrimonio accumulato nel fondo e solo per fare fronte alle seguenti necessità (spese sanitarie per sé stessi e la famiglia; acquisto e ristrutturazione prima casa per sé e per i propri figli; liquidità dopo otto anni di iscrizione al fondo)
  • Il trattamento fiscale della previdenza integrativa è il punto di forza perché è fortemente agevolato. Nel caso si vogliano utilizzare i fondi pensione come strumenti flessibili nel corso della propria vita. Per anticipi sulle somme versate per l’acquisto della prima casa o in caso di perdita di lavoro. E se si sceglie la formula della rendita vitalizia reversibile, in caso di morte prematura, la pensione sarà versata al beneficiario senza alcuna imposta di successione

fondi pensione

Caratteristiche e vantaggi dei Piani di Accumulo

Il Piano di Accumulo (PAC) è uno strumento nato per sfruttare il rendimento potenziale dei mercati controllando il rischio. Si usa solitamente per investire in fondi comuni. Per usarlo in maniera corretta bisogna tenere conto di una variabile fondamentale: il tempo che deve essere valutato sia come inizio dell’investimento, sia come durata dell’investimento.

Il PAC di solito ha una vita di 5 anni e può essere attivato con versamenti periodici (mensili, trimestrali, semestrali) che possono partire anche da 50-100 euro a seconda del fondo che si sceglie. Ma la durata dell’investimento dipende dall’obiettivo. L’acquisto di un’auto, l’università per i figli, una casa, oppure la costruzione di una rendita per la pensione.

Per usare al meglio il PAC l’importante è programmare e avere un obiettivo da raggiungere dandosi un tempo. Ad ogni obiettivo corrisponde una durata e questa durata determina anche l’ammontare della rata necessaria.

Alcuni vantaggi del PAC:

  • è accessibile a tutti perché consente di investire anche impiegando piccole cifre in maniera costante.
  • consente investire gradualmente offrendo l’opportunità di mediare i prezzi in caso di volatilità al ribasso, ma anche al rialzo;
  • consente di investire in maniera automatica una volta impostata la corretta asset allocation in base al proprio rischio e obiettivo.
  • garantisce una protezione in più quando l’investimento in PAC è abbinato a un fondo d’investimento che offre la massima diversificazione del rischio grazie a una gestione professionale.
  • è flessibile perché l’investimento può essere liquidato in qualsiasi momento senza nessuna penalità.

pac

Come scegliere tra PAC e Fondo Pensione

La scelta tra Fondo Pensione o PAC mette l’investitore di fronte a un quesito che non ha una risposta uguale per tutti. La ragione? La scelta di uno strumento finanziario dipende dagli obiettivi e dal grado di rischio che un singolo investitore può sostenere.

Se l’obiettivo è a costruzione di una pensione di scorta, il prodotto principe è il Fondo Pensione che offre diversi vantaggi, ma può essere sottoscritto da chi ha un lavoro e versa contributi obbligatori al primo pilastro pensionistico.

Il PAC non nasce con finalità previdenziali, ma è un ottimo strumento per costruirsi una rendita nel lungo termine e può essere sottoscritto da chiunque, non solamente dai lavoratori. Si può aprire un PAC con finalità previdenziali anche per un figlio minorenne, per esempio.

Quali PAC e Fondi Pensione scegliere

Fondo Pensione o PAC è sempre consigliabile valutare la presenza, all’interno del contratto sottoscritto, di alcune caratteristiche e condizioni che solo alcuni operatori finanziari sono in grado di garantire. Innanzitutto un buon grado di flessibilità, per permettere all’investitore di differenziare i propri risparmi secondo differenti profili di rischio. In secondo luogo è sempre preferibile scegliere di affidare i propri risparmi a chi non pretende commissioni onerose o costi di ingresso.

Scopri sulla piattaforma Online SIM l’offerta completa dei PAC per investire e scopri tutti i vantaggi della nostra piattaforma, commissioni di sottoscrizione, rimborso e switch scontate del 100% e un conto deposito a zero spese.

Online Sim, la piattaforma italiana del risparmio gestito, offre ai suoi clienti la possibilità di investire nella previdenza integrativa in completa autonomia a zero commissioni di ingresso e con commissioni di gestione molto competitive. 

Tra i prodotti ci sono:

  • Arca previdenza. Fondo pensione gestito da Arca Sgr che investe sui mercati finanziari con differenti profili ed è articolato in 4 comparti di investimento, differenziati per grado di rischio dal più dinamico al più prudente, e in un comparto garantito.
  • Seconda Pensione. Il fondo gestito da Amundi Sgr che consente di costruire nel tempo un trattamento pensionistico complementare al sistema obbligatorio investendo i contributi versati nelle differenti possibilità offerte dal fondo pensione. Il fondo è articolato in 5 comparti di investimento, differenziati per grado di rischio dal più dinamico al più prudente, e in un comparto garantito.
  • Anima Arti & MestieriÈ un fondo pensione aperto a contribuzione differita. Il fondo offre la possibilità di scegliere tra 5 comparti, di cui un comparto garantito, con una composizione di investimento azionaria/obbligazionaria differente a seconda delle esigenze.

Leggi anche cosa cambia nella previdenza integrativa a quasi 10 anni dalla legge Monti-Fornero e una guida completa sulla tassazione dei Fondi Pensione.

Note

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Articolo precedente

Il futuro del lavoro è ibrido. Come investire

Articolo successivo

La carica del robot umanoide. Come investire

Autore

Online SIM

Online SIM

Online SIM SpA è la piattaforma italiana online per i tuoi investimenti, che offre l’opportunità di confrontare, scegliere ed acquistare, a commissioni di sottoscrizione scontate del 100% e con un Conto Deposito a Zero Spese, più di 4.000 fondi comuni di investimento e sicav di oltre 150 tra le migliori case di investimento al mondo, oltre 1.500 Piani di Accumulo del Capitale, Fondi Pensione, PIR Piani Individuali di Risparmio. e una vasta scelta di Fondi ESG sostenibili.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *